PIANI DI STUDIO, LEZIONI, ESAMI

Piano di studio e periodo di compilazione

Il piano di studio è lo strumento di pianificazione della tua carriera universitaria.
Ciascuno studente deve avere un proprio piano di studio, conforme all’Ordinamento del Corso di laurea di appartenenza. Perché ciò avvenga, le competenti strutture didattiche propongono per alcuni dei propri Corsi di laurea piani di studio vincolati, che non permettono agli studenti di scegliere tra insegnamenti alternativi; per altri Corsi propongono modelli di piani di studio nei quali alcuni insegnamenti sono obbligatori, altri a scelta vincolata, altri ancora a scelta libera.

All’inizio di ogni anno accademico devi presentare, o eventualmente modificare, il piano di studio relativo al corso di laurea cui sei iscritto e al curriculum prescelto.
Ogni anno potrai modificare il piano di studio proposto in precedenza, secondo i limiti imposti dal piano stesso, entro le scadenze fissate dal Calendario didattico.

COSA SIGNIFICA MATURARE LA FREQUENZA?

In caso di modifica di un insegnamento relativo ad anni di corso precedenti, potrai sostenere l’esame modificato soltanto “a frequenza acquisita”, cioè dopo la conclusione delle lezioni previste per tale insegnamento, secondo il Calendario didattico dell’anno accademico in corso.

Il piano di studio 2018/19 dovrà essere compilato dal 10 ottobre al 5 novembre 2018 (se sei iscritto ad un corso di laurea triennale o al secondo anno di un corso di laurea magistrale), dal 29 ottobre al 19 novembre 2018 (se sei iscritto al primo anno di un corso di laurea magistrale con o senza riserva).

Per conoscere le modalità di compilazione devi fare riferimento agli avvisi pubblicati dai singoli Dipartimenti.

Eventuali richieste di anticipo degli esami vanno consegnate agli sportelli della Segreteria studenti entro i termini previsti dai rispettivi Dipartimenti e devono essere indirizzate al Presidente del Consiglio di corso di studio.