SOSPENSIONE, DECADENZA E RINUNCIA AGLI STUDI

COME POSSO SOSPENDERE GLI STUDI?

Se sei iscritto ad un corso di laurea, laurea magistrale a ciclo unico o laurea specialistica/magistrale e intendi proseguire i tuoi studi presso una Università straniera o una Accademia militare o presso i corsi di Master, Scuole di specializzazione, TFA o Dottorati di ricerca, devi presentare dal 1° agosto al 6 ottobre 2017, senza procedere al rinnovo dell’iscrizione, domanda di sospensione degli studi, la cui durata deve essere pari ad almeno un anno accademico (salvo casi eccezionali, supportati da idonea documentazione, giustificati dalle date di inizio del corso che si intende frequentare), indirizzata al Rettore, in carta legale da € 16,00 (modulo disponibile sul sito dell’Ateneo alla pagina web www.unibg.it/segremoduli).

Potrai in seguito, se non sarai incorso in decadenza, inoltrare domanda al Rettore per ottenere la riammissione al corso di studi precedentemente seguito, ove attivato, alle stesse condizioni maturate all’atto della sospensione e chiedere il riconoscimento degli studi svolti presso il nuovo corso (abbreviazione di carriera).
Al termine del periodo di studio all’estero dovrai riprendere l’iscrizione all’Università di Bergamo dall’anno di corso successivo a quello dell’ultima iscrizione.
Il periodo di studio svolto all’estero non verrà computato nella tua carriera scolastica.
In caso di mancata attivazione del corso frequentato in precedenza, verrai ammesso d’ufficio al corrispondente corso di laurea di nuova attivazione.

Sarai tenuto al pagamento di diritto fisso di ricognizione pari a € 200,00 per ogni anno di sospensione, ridotto a € 50,00 a partire dal quinto anno.

VISITING STUDENT
Se intendi proseguire gli studi presso un’Università straniera sei tenuto a:
• inoltrare all’Università straniera domanda di accoglimento in qualità di visiting student;
• ottenere i programmi degli esami che intendi sostenere all’estero da far approvare ai docenti dell’Università degli Studi di Bergamo che dovranno in seguito riconoscere gli esami;
• inoltrare alla competente struttura didattica richiesta di autorizzazione a sostenere esami all’estero;
• avanzare domanda di sospensione dagli studi presso l’Università degli Studi di Bergamo.

Al termine del periodo di studio all’estero dovrai riprendere l’iscrizione all’Università di Bergamo dall’anno di corso successivo a quello dell’ultima iscrizione.
Il periodo di studio svolto all’estero non verrà computato nella tua carriera scolastica.
Sarai tenuto al pagamento di un diritto fisso di ricognizione pari a € 200,00 per ogni anno di interruzione, ridotto a € 50,00 a partire dal quinto anno.

INTERRUZIONE DEGLI STUDI
Nel caso in cui decidessi - per motivi personali - di interrompere temporaneamente gli studi, la sospensione avverrà automaticamente a seguito del mancato rinnovo dell’iscrizione all’anno accademico successivo.

Nel momento in cui desiderassi riprendere gli studi, sarai tenuto, se non incorso in decadenza, al pagamento di un diritto fisso di ricognizione pari a € 200,00 per ogni anno di interruzione, ridotto a € 50,00 a partire dal quinto anno (modulo disponibile sul sito dell’Ateneo alla pagina web www.unibg.it/segremoduli).

Nel caso in cui venissi ammesso ad un’annualità di corso di laurea non più attiva, verrai ammesso d’ufficio al corrispondente corso di laurea di nuova attivazione.

INTERRUZIONE DEGLI STUDI PER MATERNITÀ/INFERMITÀ GRAVI E PROLUNGATE
Le studentesse che decidessero di interrompere temporaneamente gli studi, per l’anno di nascita di ciascun figlio, dovranno presentare nel periodo 1° agosto 2017 - 31 gennaio 2018 apposita domanda di interruzione degli studi (modulo di sospensione degli studi disponibile sul sito dell’Ateneo alla pagina web www.unibg.it/tassestudenti).
Nel momento in cui tali studentesse volessero riprendere gli studi, ove non incorse in decadenza, non saranno tenute al pagamento del diritto fisso di ricognizione sopra indicato.

Nel caso di studenti costretti ad interrompere gli studi a causa di infermità gravi e prolungate debitamente certificate, la sospensione avverrà a seguito della presentazione della domanda di interruzione degli studi da effettuare nel periodo agosto 2017- 31 gennaio 2018 (modulo di sospensione degli studi disponibile sul sito dell’Ateneo alla pagina web www.unibg.it/tassestudenti).
Nel momento in cui tali studenti volessero riprendere gli studi, ove non incorsi in decadenza, non saranno tenuti al pagamento del diritto fisso di ricognizione sopra indicato.

N.B: Se farai richiesta di interruzione studi per uno dei motivi sopraindicati non potrai sostenere esami per l’a.a. 2017/2018 né chiedere la revoca di tali benefici nel corso dell’anno accademico.